Google+ Followers

Ciao sono Rita, mamma di due bambini un maschietto di 6 anni e una femminuccia di 9 anni. Grazie di essere passati nel mio Blog, dove parlerò dei miei interessi, cercando di darvi informazioni su i prodotti di uso quotidiano. Se sei un'Azienda e vuoi farmi provare i tuoi prodotti in cambio di una recensione nel Blog, contattami a questa mail ritz1@libero.it

sabato 27 luglio 2013

ALLATTAMENTO E LAVORO, CONCILIARE LE DUE COSE ORA E' POSSIBILE CON TIGEX

Buongiorno a tutte amiche, oggi torno a parlarvi di prodotti legati alla maternità e ai bambini, prodotti che rendono possibile conciliare il ruolo di madre con quello lavorativo fuori le mura domestiche.
Chi è mamma come me e ha dovuto riprendere il lavoro appena subito dopo i cinque mesi di maternità, sa benissimo quanto, se pur tutelate dalla legge sull'allattamento, sia difficoltoso spesso conciliare le due cose, non sempre l'orario della poppata, coincide con quello dello stacco dal lavoro.
Ecco qui che, fortunatamente, oggi ci sono rimedi studiati appositamente per noi, prodotti che ci garantiscono di continuare ad allattare i nostri figli, anche dopo aver ripreso il lavoro.

Ancora una volta care amiche, vi parlo di un marchio che pensa assolutamente a come rendere la nostra e, quella dei nostri figli, delle vite più semplici con prodotti mirati alle nostre esigenze.

TIGEX!!!




Conciliare lavoro e allattamento è possibile:

Il tiralatte manuale Confort di Tigex in aiuto delle neo mamme lavoratrici!



Milano, 16 luglio 2013.



Nell'attuale contesto economico sempre più neo mamme decidono di rientrare al lavoro subito dopo i 5 mesi di maternità obbligatoria. E molte di quelle che allattano al seno il proprio bambino vi rinunciano, spesso per mancanza di organizzazione.
Ma conciliare lavoro e allattamento è possibile! Tigex, il marchio multi specialistico leader nel mercato della puericultura e prima infanzia, propone il tiralatte manuale Confort quale alleato indispensabile non solo per iniziare bene l’allattamento ma anche per allattare a lungo anche una volta rientrate al lavoro. Continuare ad allattare è importante non solo per vivere con serenità il distacco dal bambino e il rientro al lavoro, ma anche perché, continuando ad allattare, si mantiene saldo l'indispensabile legame madre-figlio, fatto di nutrimento, anticorpi e benessere psicologico per entrambi.




Ideale per estrarre il latte materno in serenità, il tiralatte manuale Tigex rappresenta una soluzione perfetta per crearsi una piccola scorta di latte da far utilizzare a chi si occupa del bambino quando la mamma è lontana. Inoltre, il tiralatte allevia o risolvere gli eventuali disturbi che possono verificarsi durante l’allattamento, specialmente all'inizio (attenua gli ingorghi mammari, stimola la produzione di latte…).
Specificamente studiato per rispondere alle esigenze delle mamme che allattano al seno, questo nuovo tiralatte è dotato di una coppa anatomica ed extra larga a forma di fiore avvolgente che si adatta perfettamente a tutte le forme di seno. Grazie al suo cuscinetto anatomico con sporgenze massaggianti, massaggia col dolcezza i seni oltre a stimolare efficacemente la lattazione.
Anche se manuale, il tiralatte Confort è facilmente utilizzabile anche per fasi prolungate di svuotamento del seno, grazie alla sua impugnatura ergonomica che ne facilita la presa e limita la stanchezza muscolare consentendo un utilizzo senza sforzi con un’unica mano. Ogni mamma può inoltre regolare da sé la potenza di aspirazione, adattandola perfettamente alle proprie esigenze fisiologiche, in modo da estrarre la massima quantità di latte senza alcun dolore.
Per evitare inutili travasi e avere sempre il latte subito pronto all'uso, il corpo del tiralatte è costituito da un biberon, senza bisfenolo A, Air Control® 110 ml sul quale è possibile avvitare direttamente la tettarella Air Control fornita con il tiralatte. La ghiera è inoltre adattabile sia per il biberon a collo largo sia per quello classico. E in più, anche in caso di accidentale rovesciamento, il tiralatte Confort offre una garanzia anti goccia per essere certi di non perdere neppure una goccia di latte.



Prezzo consigliato al pubblico: 52,08 euro.



Con Tigex anche la conservazione del latte materno è semplice. Gli appositi contenitori, venduti in confezione da 3 pezzi e facilmente impilabili, possono raccogliere fino a 150 ml di latte che, grazie al coperchio avvitabile ermetico, può essere conservato il frigorifero per 48 ore o nel congelatore per 6 mesi. Quando poi il bebè sarà cresciuto, i vasetti possono essere utilizzati per conservare le sue composte o i purè. Questi contenitori presentano 3 caratteristiche essenziali per l’allattamento: aiutare al momento del prelievo del latte materno, conservare il latte raccolto nel congelatore o nel frigorifero e, infine, nutrire il bebè adattando le tettarelle a base larga Tigex


Prezzo consigliato al pubblico: 7,81 euro


Tigex Allègre Puériculture



Fondata in Francia nel 1949 dalla famiglia Allègre, l’azienda si specializza originariamente nella distribuzione di prodotti parafarmaceutici come cerotti, biberon e cotton fioc. Nel decennio successivo, grazie al baby boom del dopoguerra e allo sviluppo del sistema della grande distribuzione, il mercato della puericultura cresce considerevolmente e con esso si afferma l’esigenza di una linea di produzione dedicata. Nel 1965 nasce dunque Tigex, che conquista il mercato della piccola puericultura con un’ampia gamma di prodotti pensati per le mamme e per i primi anni di vita dei bambini.

sabato 6 luglio 2013

KARE PER LA NOSTRA BELLEZZA

Ciao a tutti, oggi torno a parlarvi di bellezza e lo faccio con una Azienda che promette di prendersi cura di noi con prodotti formulati con un alto numero di ingredienti naturali, di chi parlo?


KARE ITALY!!

L'azienda Kare, basa la sua filosofia aziendale sul rispetto e la garanzia delle legge cosmetologiche internazionali ma, con la consolidata esperienza del Made Italy, per dare al cliente la certezza di utilizzare prodotti efficienti, gradevoli e sicuri.

I prodotti Kare sono formulati nel rispetto dell'ambiente e dell'uomo, dermatologicamente testati e sottoposti a tutti i test necessari per garantirne la qualità. 


Kare:

MATERIE PRIME NATURALI - SENZA PARABENI - SENZA FTALATI - SENZA SLES - NO DERIVATI DEL PETROLIO - SENZA COLORANTI - DERMATOLOGICAMENTE TESTATI - 
NO TEST SU ANIMALI - PROFUMI IPA


Questo racchiude i prodotti Kare!

Le confezioni hanno tutte un cerchio colorato nel quale vengono riportati gli ingredienti attivi contenuti all'interno di ogni singolo prodotto, a garanzia dell'efficacia e qualità del prodotto stesso.

Kare ha prodotti per ogni parte del nostro corpo:

  • Corpo
  • Gambe
  • Piedi
  • Dolori
  • Mani
I prodotti si dividono in Creme e Patch ( cerotti ).



Questa gentile azienda mi ha inviato due dei suoi prodotti da testare.


Si tratta di due creme, una per la cellulite e una per i piedi.


Cell Intensive Kare ad azione fredda:

La crema Cell Intensive Kare è un prodotto cosmetico con una formula ricca di sostanze di origine naturale ed innovative quali Fosfatidilcolina, estratti di Uva e Rodisterolo appositamente studiata per il trattamento degli inestetismi cutanei della cellulite o accumuli adiposi. Grazie alla presenza del mentolo svolge una azione rinfrescante e localizzata.


La confezione contiene un tubo da 200 ml di prodotto, l'effetto freddo è gradevole e il prodotto asciuga in fretta.

Si applica sulla pelle pulita e si massaggia fino al completo assorbimento sulle parti da trattare.

Ha un costo di 24,00 euro e potete acquistarlo qui.




Foot Kare:

Formula ricca di estratti di origine naturale ed innovativi quali Melaleuca, Lichene Islandico e Menta appositamente studiata per la cura dei piedi. Aiuta a nutrire, ammorbidire e lenire la pelle oltre a dare sollievo ai piedi. Purifica e deodora i piedi.


Una crema davvero nutriente e profumata alla menta, dona davvero un senso di sollievo ai piedi affaticati e li rende morbidi.

La confezione contiene un tubo con 100 ml di prodotto, ha un costo di 12 euro e potete acquistarlo qui.

I prodotti che ho provato sono davvero ottimi, la crema per i piedi è stata utilizzata sia da me che da mio marito e, entrambi siamo soddisfatti della sua efficacia, mentre l'anti cellulite ovviamente è stata una mia esclusiva e lo promuovo assolutamente.
Le gambe hanno ottenuto una bella pelle, sembrano più compatte e più levigate.

Se volete provare i loro prodotti vi consiglio di visitare il sito nella sezione shop, vi basterà cliccare QUI.

Alla prossima.

giovedì 4 luglio 2013

SAECO MINUTO CLASSIC PANNARELLO.. ANCORA QUALCOSA DA MIGLIORARE

Buongiorno a tutti, oggi voglio parlarvi di una macchina per il caffè espresso che ho avuto modo di provare; procediamo con ordine.


Qualche settimana fa, sono stata inviata a partecipare ad una candidatura per un tester prodotto da parte di un sito di passaparola, si trattava proprio di testare una macchina per il caffè, la nuova Saeco Minuto Classic Pannarello, dopo alcuni giorni la conferma della partecipazione al test, in definitiva si trattava di testare per circa tre settimane, la nuova macchina ed esporre e mie impressioni.



Ormai sono quasi due settimane che sto provando la Saeco Minuto Classic Pannarello  e posso dire quello che ne penso. Mi è arrivata a casa la macchina con due belle confezioni di caffè illy in grani.




Eccola qui la Saeco Minuto Classic Pannarello, una macchina per caffè espresso di grande tecnologia e che promette risultati e agevolazioni per chi la utilizza, davvero sorprendenti, andiamola a conoscere da vicino.



Saeco presenta la sua macchina con queste parole:



Scopri Minuto Classic Pannarello Saeco: Sempre più compatta , sempre più facile! Una macchina da caffè automatica dalle forme rivoluzionarie, ispirata alle nuove tendenze del “compact living”: compatta fuori e incredibilmente capiente all'interno, una macchina studiata per semplificare al massimo la vita degli amanti del caffè. " E prosegue con alcuni punti ritenuti fondamentali come:



Soluzioni intelligenti:


Nuova interfaccia utente con un display “One Touch”

Impostazioni personalizzabili come l’intensità dell'aroma, la temperatura e la lunghezza e di funzione MEMO per selezionare e memorizzare la propria bevanda preferita. 

Il ciclo di lavaggio e decalcificazione automatico garantisce il piacere dell’espresso ogni giorno.

L’innovazione Saeco

Caldaia a riscaldamento rapido, per ottenere un caldo caffè in pochi istanti.

Il brevettato intelligent adapting system, che Saeco regola automaticamente la macinatura di ogni tipo di caffè garantendo l’estrazione di tutti gli aromi.

Le macine in ceramica, che non si surriscaldano offrendo eccellenti risultati nel tempo.

5 impostazioni di macinatura, dalla più fine per un caffè corposo alla più grossolana per una bevanda più leggera.

L’erogatore della macchina è regolabile (70-145 mm) per adattarsi a qualsiasi tazza.


Eccole qui le meravigli di questa macchina che, sembra proprio essere il top per gli amanti del caffè, ma è davvero cosi?






Dimensioni Compatte!! Forse sono io che ho un idea del compatto diversa ma, questa non mi sembra proprio il massimo del compatto, anzi le misure sono 21 x 33 e 42 di profondità, quindi nulla di troppo compatto a parer mio, comunque in una bella cucina spaziosa fa la sua figura ma, in una di quelle piccoline, forse, non si avrebbe un piano adatto dove metterla.



Caldaia, erogatore e macina caffè in ceramica:


Il macina caffè è davvero ottimo, forse un po rumoroso ma, sicuramente un valido alleato per chi ama il profumo del caffè appena macinato, in più, la ceramica, non altera minimamente il profumo e il gusto dei grani del caffè, lasciando che il caffè si mantenga integro in queste fasi.

La Caldaia è sicuramente molto veloce, basta davvero pochissimo perché la macchina raggiunga la giusta temperatura per erogare il caffè.

L'erogatore... qui abbiamo diverse cose da valutare, senza dubbio è buona la possibilità di regolare l'altezza dei beccucci da dove poi uscirà il caffè, non ottima come regolazione, alcune tazzine rimangono comunque più basse rispetto ai beccucci, cosi il caffè se non sono posizionate proprio bene, tende ad uscire fuori e ha creare degli schizzi laterali.

Il Caffè!!! Nonostante io abbia impostato la lunghezza del caffè, non riesco a gustarmi un caffè corposo, cremoso e paragonabile all'espresso bar che conosciamo.




Ho utilizzato dei bicchierini in vetro da liquore, con una capacità pari a quella delle tazzine da caffè, solo che il vetro vi permette di capire quello che intendo per mancanza di corposità ...





Eccoli qui, come potete vedere non è che sia uno di quei caffè che si possa definire espresso, la parte acquosa è decisamente visibile e, vi assicuro che i bicchierini sono piccoli e l'impostazione per l'erogazione è impostata e memorizzata al minimo indispensabile.

Il sapore non è male, anzi col passare dei giorni è decisamente migliorato, i primi giorni era davvero poco gustoso, colpa forse della macchina nuova che, unita ai risciacqui che fa, non aiutava a far " lavorare continuamente " la macchina e, come sappiamo bene una macchina appena lavata non è che eroghi un ottimo caffè anche, se questa si lava solo con acqua in automatico, senza usare detergenti o cose simili, però lava via l'aroma del caffè che rimane nel circuito, quindi è come se ogni volta utilizziamo la macchina per la prima volta, a distnza di quasi due settimane però, posso dire che si sia " riscaldata " e cominci a fare dei caffè di sapore buono.

Pannarello. Il Pannarello è quello che ci permette di montare il latte per gustarci un buon Cappuccino, anche qui abbiamo delle pecche e dei punti favorevoli, la pulizia è senza dubbio ancora una volta la parte pratica di questa macchina, il pannarello si pulisce benissimo con pochissimi passaggi, non trattiene residui di latte e si smonta e rimonta con estrema facilità.
I punti negativi sono, la mancanza di mobilità del pannarello, si può spostare solo lateralmente e rimane troppo vicino alla macchina, non ha un getto di vapore troppo potente, questo fa si che il latte si monti con lentezza e neanche troppo bene con tutti i contenitori, diciamo che lo si può montare bene utilizzando una classica tazza Mug, se invece vogliamo utilizzare un comune bricco da latte, l'impresa sarà decisamente ardua!!
Ottimo per preparare tè tisane e infusi, l'acqua calda sicuramente con il pannarello è pronta in un attimo.



ACQUA, PULIZIA , MANUTENZIONE.

Parliamo di acqua, la vaschetta che la contiene è decisamente ampia, contiene 1'8 litri di acqua, la Saeco dice di utilizzare acqua fresca del rubinetto, senza decalcificanti o altro.



La capienza della vaschetta, come dicevo prima è molto ampia, ma c'è da dire che il consumo di acqua di questa macchina è davvero notevole, se pensiamo a quanta ne utilizza per l'erogazione del caffè, per la pulizia automatica, posso tranquillamente dirvi che con quasi due litri di acqua facciamo cinque erogazioni che equivalgono a dieci caffè, più i lavaggi automatici che la macchina compie.

La pulizia e la manutenzione sono semplici, basta estrarre il corpo raccogli acqua davanti e svuotare il cestino che raccoglie i fondi del caffè, oppure, quando ci verrà chiesta, procedere con la decalcificazione, anche questa facile, basta seguire le istruzioni del libretto.

Nei consumi a mio parere eccessivi, rientra anche la quantità di caffè che la macchina consuma ogni volta che si fa il caffè.

Il macina caffè, lavora per diversi secondi, molti, macinando, secondo me, una quantità eccessiva di caffè, in più è predisposta solo per l'erogazione di due caffè ogni volta, senza la possibilità di farne uno singolo, quindi ogni volta c'è un caffè in più, nel caso siate soli in casa, che, o va buttato via o si beve successivamente freddo.

Altra limitazione sta nel non poter scegliere il caffè che vogliamo, nella macchina abbiamo caricato i grani del caffè illy Espresso  ?? E allora solo quello possiamo erogare, se abbiamo ospiti che vogliono un decaffeinato, un ginseng o un aromatizzato, dobbiamo utilizzare un altro apparecchio, a meno che non togliamo tutti i grani dal contenitore del caffè, ma come faremmo?

Insomma, questa macchina ha, come tutto, lati positivi e lati negativi, riassumendoli posso dividerli cosi:

Pro:

  • Estetica
  • Velocità
  • Acqua calda sempre pronta
  • Macina caffè ( sicuramente il caffè in grani è superiore ad altri )
  • Gusto del caffè ( dopo 2 settimane il caffè è buono )
  • Intuitiva
Contro:

  • Consumo di Acqua
  • Consumo eccessivo di caffè
  • Solo due caffè alla volta
  • Impossibilità di avere decaffeinato, ginseng aromatizzati etc etc se abbiamo caricato la macchina con il caffè solito
  • Pulizie eccessive e continue
  • Riempimento del cassettino per i fondi frequente
  • Caffè poco corposo
Insomma, diciamo che è un bel dilemma, con il passare dei giorni il caffè diventa più buono e, alla fine è quello che conta, ma ancora ci sono cose che a mio parere andrebbero migliorate, quello che proprio non sopporto è lo spreco di acqua che secondo i miei canoni questa macchina fa.

Aspetto da non sottovalutare è il prezzo, la Saeco Minuto Classic Pannarello costa 399 euro, quindi, valutando anche questo aspetto, credo che alcune cose vadano migliorate assolutamente.

Per il momento continuo ad usarla e a vedere i progressi che mi si presentano e vi tengo aggiornati :-)